LEONARDO GATTI. Nato a Bergamo nel 1990, inizia lo studio del violoncello presso
l’Istituto Musicale “G. Donizetti” proseguendo poi al Conservatorio “G. Verdi” di Como dove conseguirà il diploma accademico.

In seguito si specializza presso il Conservatorio
della Svizzera Italiana nel Master of Arts in Music Performance con il M° Johannes Goritzki.

Durante gli anni di studio frequenta inoltre il biennio per professori d’orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala e altre Masterclass di violoncello e musica d’insieme, avendo l’opportunità di suonare insieme a musicisti affermati in gran parte dell’Europa, negli Stati Uniti e in Oman.

Attualmente svolge una intensa attività concertistica sia nell’ambito dalla musica cosiddetta “classica” che in quello moderno, spaziando dal rock a
progetti di matrice etnica e popolare, spesso anche all’estero. Insegna da tempo violoncello sia in alcune scuole del territorio di Bergamo che privatamente e in corsi stivi. È membro infine dell’Ensemble Locatelli, formazione dedita al repertorio barocco e classico che presta particolare attenzione alla ricerca e alla prassi esecutiva storica.