Masterclass Organistiche 2021

MASTERCLASS ORGANISTICHE 2021 

ACCADEMIA MUSICALE SANTA CECILIA – BERGAMO in collaborazione con Festival Organistico Internazionale Città di Bergamo e FONDAZIONE MIA

MASTERCLASS D'INTERPRETAZIONE

22, 23 e 25 settembre 2021 presso la Cattedrale di Sant’Alessandro in Bergamo.

  • L’Opera per organo di César Franck
  • Le Sinfonie d’organo di Charles-Marie Widor e Louis Vierne

 Ben VAN OOSTEN

  • Ad ogni allievo sono assicurate un minimo di 2 ore di lezione e la partecipazione alle lezioni di tutti gli altri allievi – For each student enrolled there will be scheduled 2 hours of individual lessons and the possibility to attend all other lessons.
  • Concerto finale degli allievi: sabato 25 settembre, ore 16:00 presso la Cattedrale di Sant’Alessandro in Bergamo – Final students concert : saturday 25th of september, 4.00 pm at S.Alessandro Cathedral in Bergamo.
  • È prevista la possibilità di studio individuale sull’organo anche fuori dall’orario dei corsi – It is possible to practice on the instrument in the church when there are no classes or ceremonies.

TERMINE D'ISCRIZIONE - APPLICATION DEADLINE

domenica/sunday 5 settembre 2021

Al corso è ammesso un numero massimo di 6 allievi attivi – A maximum of 6 students will be admitted at the masterclass  as active participants.
In caso di iscrizioni superiori a 6  in accordo col docente della Masterclass si selezioneranno gli allievi in base al curriculum – In case of more than 6 applications the professor will decide based on the curriculum.

Per informazioni e invio copia bonifico bancario scrivere a – For any further information and for the copy of bank transfer please write to:

segreteria.asc@didatticaosa.it

MASTERCLASS D'IMPROVVISAZIONE

13,14 e 16 ottobre 2021 presso la Basilica di Santa Maria Maggiore in Bergamo e la chiesa parrocchiale di S.Alessandro in Pignolo in Bergamo.

  • Forme del barocco: Preludio e Bassi ostinati
  • Forme sinfoniche: la Parafrasi

Thomas OSPITAL, Simone VEBBER

  • Ogni alunno farà lezione con entrambi i Maestri su entrambi gli organi – Each students will take lesson with both teacher on both instruments
  • Ad ogni allievo sono assicurate un minimo di 2 ore di lezione e la partecipazione alle lezioni di tutti gli altri allievi – For each student enrolled there will be scheduled 2 hours of individual lessons and the possibility to attend all other lessons.
  •  A chiusura della masterclass, è prevista la partecipazione attiva degli allievi alle liturgie della Basilica di Santa Maria Maggiore di domenica 17 ottobre (ore 11:00 e ore 12:15) – At the conclusion of the masterclass it is planned that students will actively attend the celebrations in the cathedral of S. Maria Maggiore on sunday 17th of october (11.00 am and 12.15pm)
  • È prevista la possibilità di studio individuale sugli organi fuori dall’orario dei corsi – It is possible to practice on the instrument in the church when there are no classes or ceremonies.

TERMINE DI ISCRIZIONE - APPLICATION DEADLINE

domenica - sunday 26 settembre 2021

Al corso è ammesso un numero massimo di 10 allievi attivi – A maximum of 10 students will be admitted at the masterclass  as active participants.

In caso di iscrizioni superiori a 10  in accordo con i docenti della Masterclass si selezioneranno gli allievi in base ai curricula – In case of more than 10 applications the professor will decide based on the curriculum.

Per informazioni e invio copia bonifico bancario scrivere a – For any further information and for the copy of bank transfer please write to:

segreteria.asc@didatticaosa.it

I MAESTRI

Ben_van_Oosten

Ben van Oosten

Nato all’Aia (Olanda) nel 1955, ha studiato organo e pianoforte al Conservatorio “Sweelinck” di Amsterdam e a Parigi.
Dal 1970 le numerose tournée di grande successo hanno portato Ben van Oosten a suonare nelle principali sedi organistiche internazionali, dove è emerso come uno dei più notevoli virtuosi d’organo del nostro tempo. Oltre alla sua carriera concertistica tiene masterclass d’organo in molti paesi ed è professore di organo al Conservatorio di Rotterdam. Ben van Oosten si è dedicato in modo esaustivo alla musica d’organo sinfonico francese. Le sue incisioni delle otto Sonate per Organo di Alexandre Guilmant e dell’Opera omnia per organo di César Franck, Camille Saint-Saëns, Louis Vierne, Charles-Marie Widor e Marcel Dupré sono state premiate con diversi premi internazionali (inclusi l’Echo Klassik, l’Opus Klassik, Preis der deutschen Schallplattenkritik, Choc du Monde de la Musique e il Diapason d’Or). È anche autore della biografia completa di Widor intitolata: Charles-Marie Widor – Father of The Organ Symphony. Viste le sue attività riguardanti la valorizzazione della cultura d’organo francese, Ben van Oosten è stato onorato in tre occasioni dalla Société Académique Arts, Sciences, Lettres a Parigi. Il governo francese l’ha insignito Chevalier (1998) e Officier (2011) dell’Ordre des Arts et des Lettres, e nel 2010 Cavaliere dell’Ordine del Leone olandese da Sua Maestà la Regina dei Paesi Bassi.Ben van Oosten è organista titolare presso la Grote Kerk all’Aia e direttore artistico del Festival internazionale d’organo che si tiene ogni anno in questa importante chiesa.

Simone Vebber

Vincitore di numerosi premi in concorsi interazioni quali il Primo Premio Assoluto presso il Concorso “Bach” di Saint-Pierre- lès- Nemours (Francia) nel 2005, il Primo Premio al Concorso J.Fux di Graz (Austria) nel 2010. Nel 2012 il premio “P.Hurford” presso il Concorso Internazionale di St.Albans (Inghilterra), nel 2013 il Terzo Premio presso il Concorso Internazionale “Ritter” di Magdeburgo e altri  concorsi nazionali quali Borca di Cadore, Cremolino, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, Viterbo, Acqui Terme, ecc. Diplomato in Organo e Composizione Organistica e Pianoforte (con il massimo dei voti e lode) presso il Conservatorio “F.A.Bonporti” di Trento, ha successivamente ottenuto il Diploma in Organo presso l’Accademia di Musica Antica di Milano sotto la guida di L. Ghielmi, il Diplome de Concert presso la Schola Cantorum di Parigi con J.P. Imbert e la Medaglia d’Oro in Improvvisazione presso il CNR di Saint-Maur-des-Fosses (Parigi) con P. Pincemaille.
Ha al suo attivo un’intensa attività concertistica che lo porta a suonare in veste di solista nei più importanti festival organistici internazionali (Vienna, Copenhagen, Parigi, Bordeaux, Milano, Zagabria, Beirut, Rio de Janeiro, Mosca, Tokyo, ecc.). Il suo repertorio spazia dalla musica antica fino ai compositori contemporanei.
Ha inciso musiche di J.S. Bach, Ch.M. Widor, G.F.Handel, C.Saint-Saëns e di compositori romantici e contemporanei per le etichette Da Vinci Classics, La Bottega Discantica e Diapason. Si è  esibito in qualità di solista con prestigiose orchestre fra cui l’Orchestra Mozart diretta da C. Abbado. Le sue esecuzioni sono state trasmesse da emittenti quali ORF (Austria), RAI Radio Tre, Radio Vaticana, Rete Toscana Classica e Radio Marconi. È docente di Organo presso il Conservatorio G.Donizetti di Bergamo e di Improvvisazione presso la Civica Scuola di Musica C.Abbado di Milano.

Thomas Ospital

Thomas Ospital

Organista titolare di Saint-Eustache, Parigi. Professore al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi.
Nato nel 1990 nei paesi baschi (Francia), Thomas Ospital intraprende gli studi musicali al Conservatorio di Bayonne con Esteban Landart et li prosegue al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi, dove ottiene cinque primi premi in organo, improvvisazione, armonia, contrappunto, fuga e forme, sotto la guida di Olivier Latry, Michel Bouvard, Thierry Escaich, Philippe Lefebvre, Fabien Waksman, Isabelle Duha et Pierre Pincemaille.
Vincitore di diversi concorsi internazionali (Saragozza, Chartres, Toulouse, Grand Prix Florentz de l’Académie des Beaux-Arts), è nominato «Young artist in residence» presso la Cattedrale di Saint Louis King of France de La Nouvelle-Orléans, negli USA.
In marzo 2015, viene nominato per concorso titolare del grand’organo della chiesa di Saint-Eustache a Parigi. Dal 2016 al 2019 è il primo organista in residenza della Maison de la Radio. Questa attività lo porta a collaborare regolarmente con le diverse formazioni musicali della Radio e a prendere parte a progetti di mediazione indirizzati a far conoscere l’organo al grande pubblico.
La sua carriera di concertista lo porta a suonare in Francia e all’estero come solista, in formazioni cameristiche o con orchestra sinfonica. L’improvvisazione detiene un posto importante nella sua pratica musicale; intenzionato a far perdurare quest’arte in tutte le sua forme, pratica particolarmente l’accompagnamento di film muti. Nel 2016, gli viene commissionata la musica aggiunta per il film Django d’Étienne Comar.
La sua prima registrazione discografica è consacrata a opere di Franz Liszt al grand’organo di Saint-Eustache (Hortus, settembre 2017). Registrato all’organo dell’auditorium di Radio France, un secondo album apparso nel gennaio del 2018 è consacrato a improvvisazioni e opere di Johann Sebastian Bach messe a confronto con i Chorals-Études di Thierry Escaich, eseguiti e registrati in prima assoluta.
Appassionato alla trasmissione delle conoscenze musicali, Thomas Ospital è regolarmente invitato a insegnare interpretazione e improvvisazione in contesti di masterclasses. Dal 2017 è professore di armonizzazione alla tastiera al Conservatorio Nazionale Superieure di Paris, dove insegna anche armonia per gli ingegneri del suono in formazione superiore.

GLI ORGANI

Cattedrale di Sant’Alessandro in Bergamo: organo Corna 2010 (IV, 55)

Basilica di Santa Maria Maggiore in Bergamo: organo Vegezzi-Bossi 1914- Ruffatti 1948 (III,61)

Chiesa di S.Alessandro della Croce in Pignolo in Bergamo: organo Serassi 1860 (II,60)