Propedeutica

I PRIMI PASSI

I due percorsi di propedeutica musicale (0-6 anni) e il coro di voci bianche (7-12 anni), costituiscono un unico percorso verticale in cui sperimentare le proprie potenzialità in ambito musicale attraverso l’uso della voce, del corpo e del movimento. La proposta di attività ludiche di sonorizzazione e drammatizzazione è finalizzata a creare un ponte tra l’emotività che risiede nel far musica e gli aspetti più tecnici e formali. Inoltre le lezioni, in quanto collettive, sono per i bambini ed i ragazzi importanti momenti di aggregazione, socializzazione, solidarietà, collaborazione e formazione a “tutto tondo”.

Propedeutica musicale - da 0 a 6 anni

Attraverso 30 lezioni di 50 minuti l’una, il corso offre uno spazio in cui sperimentare le proprie potenzialità in ambito musicale attraverso l’uso della voce, del corpo e del movimento. Il ricorso ad attività ludiche di sonorizzazione e drammatizzazione aiutano a creare un ponte tra l’emotività che risiede nel far musica e gli aspetti più tecnici e formali. Il gruppo dei topolini prevede la partecipazione attiva di un adulto accompagnatore.

“Musica elementare non è mai musica sola, essa è collegata a movimento, danza e parola, è una musica fatta da sé, nella quale si è coinvolti non come ascoltatori ma come co-esecutori, è terrestre, innata, corporea, è musica che chiunque può sperimentare e apprendere, adeguata al bambino”

Carl Orff
Le nostre lezioni collettive sono divise per gruppi d’età:
Topolini

da 7 a 36 mesi – diviso in 3 cicli: ottobre-dicembre; gennaio-marzo; aprile-giugno

Scoiattoli

nati tra il  2017 e 2018 – corso annuale

Leoni

nati tra il 2015 e  il 2016 – corso annuale

Orsi

nati tra il 2011 e il  2014 – corso annuale

propedeutica.asc@didatticaosa.it

Coro di voci bianche - da 7 a 12 anni

Il corso si pone l’obiettivo generale di raggiungere un pensiero musicale consapevole, anche sviluppando la sfera affettiva ed emotiva, attraverso la formazione al senso ritmico e melodico, l’avvio alla lettura musicale, l’educazione all’ascolto, il canto modico e polifonico. 

“Il modo più efficace per avvicinare il maggior numero possibile di persone alla musica di qualità è il canto corale: l’unica attività musicale praticabile da tutti poiché ognuno possiede lo strumento necessario. Cantare in coro consente di vivere in modo attivo, dinamico e benefico l’esperienza musicale.”

Zoltàn Kodàly

Il corso, articolato in 28 incontri annuali (Ottobre – Maggio) di 60 minuti ciascuno, sviluppa molteplici competenze tra le quali:

La respirazione

esercizi di riscaldamento e rilassamento muscolare propedeutici all’apprendimento della corretta postura del cantore, esercizi di respirazione e comprensione della sua importanza.

La voce

comprendere, percepire e  sperimentare le modalità di emissione della voce, le modalità di attacco, di evoluzione del suono, oltre che dell’utilizzo creativo del linguaggio verbale.

Il suono

conoscere ed utilizzare, attraverso la pronuncia parlata e cantata, alcune tra le più importanti caratteristiche del suono e alcuni aspetti musicali propriamente esecutivi

Il repertorio

da brani di natura popolare e tradizionale alla letteratura “colta”

Le lingue straniere

canti in lingue diverse e forme musicali provenienti da varie culture colte e popolari del mondo
propedeutica.asc@didatticaosa.it
Precedente
Successivo